Salumificio Benese

La nostra storia

Salumificio Benese

Il Salumificio Benese nasce nel 1973 dall'idea dei fratelli Antonio e Giuseppe Borra, che insieme all'amico Bruno Belmondo, costituiscono un piccolo laboratorio di macellazione e trasformazione di carni suine nel centro storico di Narzole, paese alle porte delle Langhe. Mettendo a frutto l'esperienza maturata nel corso degli anni passati in altri salumifici della zona, “Gepe” inizia a produrre i salami tipici dei territori cuneesi, mentre “Tonio” si dedica ai prosciutti cotti e Bruno ai prosciutti crudi. Macellano suini che vanno cercando nelle cascine delle vicine campagne.

Visto che i prodotti riscontrano successo, nasce l'esigenza di una sede produttiva più grande e di sostenere la crescente domanda portano alla creazione di una vera e propria azienda, che viene trasferita a Bene Vagienna, a pochi chilometri da Narzole. Da allora, il Salumificio Benese si conquista una sua precisa identità all’interno della realtà imprenditoriale cuneese. Fedele ad un patto di lealtà con il territorio, coltiva le tradizioni salumiere del Piemonte, ricerca la materia prima in prossimità del macello e, soprattutto è attaccato ai valori fondanti del suo credo che sono da sempre: italianità, tradizione, artigianalità e cura del cliente. Da anni e per molti è ormai definito il “Salumificio di Bene”.

Nel tempo, il Salumificio Benese ha saputo ampliare l'offerta dei suoi prodotti, proponendo nuovi sapori dal carattere intenso e delicato, annoverabili come specialità, utilizzando il "re dei vini piemontesi", ossia il Barolo Docg e le sue preziose vinacce, e un prodotto naturale quanto unico come il Porro di Cervere.

Oggi, l'azienda si presenta aperta e celere ai cambiamenti, attenta nella scelta delle materie prime, efficiente nella produzione e nella logistica, capace di rispondere nel migliore dei modi alle sempre più specifiche richieste dei clienti, offrendo i propri prodotti a tutti coloro che pretendono qualità alimentare e l'eccellenza delle carni e dei salumi piemontesi.

Dal 1973, fieramente Italiani. Tra tradizione e modernità.

Share by: